Il carpfishing tra le discipline pescasportive è sicuramente la più giovane: viene infatti fatta risalire al 1978 la nascita di questa specialità, allorché due inglesi, Kevin Maddocks e Lennie Middleton, misero appunto una nuova tecnica di pesca volta alla cattura di carpe, possibilmente e preferibilmente di grossa taglia che una volta catturate venivano sistematicamente rilasciate, solitamente non senza prima di una foto ricordo dell'amato ciprinide.

Caratteristica principale del carpfishing è l'utilizzo dell'hair rig, un filo che collega l'esca all'amo, totalmente libero che si aggangia al labbro inferiore della carpa e che non provoca dolore alla stessa. Da allora si parla anche di pesca catch and release o no kill che continua ad attrarre moltissimi giovani nuovi pescatori.

Il carpfishing è una tipologia di pesca completamente diversa dalle altre che molto spesso dura per intere giornate: proprio per questo, per ogni buon amante di questa tipologia di pesca è necessario equipaggiarsi di tende e quant'altro tipico di campeggio per affrontare nottate a contatto con la natura.

Di certo non potevano mancare a Mantova, con la sua moltitudine di acque ricche di ciprinidi, gli appassionati a tale pesca: verso la fine degli anni 90 un gruppo di amici fondano un'associazione sportiva che nel 2000 si affilia ufficialmente alla FIPSAS con il nome di Carpfishing Club Alza La Coda.

Da allora vengono annualmente disputati sul Fiume Mincio un paio di manifestazioni valevoli come campionato provinciale FIPSAS che tuttora continuano a ripetersi con successo grazie anche al Parco del Mincio che gentilmente consente al suo interno la disputa delle prove chiamate anche enduro dalla durata di almeno 28 ore.

Presenti anche su Facebook, segui le news di 

Dal 2016 un'altra società di amanti del carpfishing si è affiliata alla FIPSAS; presenti anch'essi su Facebook, l'A.P.S.D. Team Al Carpanel:

Clicca sull'immagine sotto per scaricare la circolare di settore 2019


 

CALENDARIO 2018

CALENDARIO 2017

CALENDARIO 2016

CALENDARIO 2015

 


Per seguire l'attività nazionale: